CNR Centro Nazionale Ricerche

Scenari futuri
dell’Associazione
nella società e nel
mondo del lavoro

16 febbraio 1927: il dott. Vittorio Formentano lancia un appello sui principali quotidiani italiani, per cercare donatori volontari di sangue. All’appello rispondono 17 persone: 16 uomini e 1 donna.

Da allora l’Associazione ha fatto moltissima strada e oggi raccoglie quasi 2.000.000 di donatori volontari, periodici e gratuiti. Un grande risultato ottenuto un anno per volta, un donatore per volta.

AVIS ha commissionato al Centro Nazionale Ricerche-CNR due indagini per interrogarsi sugli scenari futuri dell’Associazione nella società e nel mondo del lavoro.

Il primo lavoro si intitola “La donazione del Sangue come prassi sociale, uno scenario per Avis al 2027”, mentre la ricerca “Avis e mondo del lavoro” studierà il rapporto tra questi due temi a partire dalle situazioni concrete di tre città di medie dimensione nell’Italia settentrionale, centrale e meridionale.

I lavori saranno presentati nel mese di maggio.

Le altre pubblicazioni

La VIS di AVIS
90 anni di AVIS nella storia
e nella società
Attendi